Mese: febbraio 2017

Amato cinema

Movie Marquee For

Passati gli Oscar e  gabbato come sempre il Cinema maiuscolo, mi permetto di rimandare con l’immagine a un capolavoro di quelli veri (leggi: un film che si finge lieve ma che dice molto più di quello che racconta) e di tradurre una bella poesia di Kate Northrop, poetessa americana nata nel ’69, sulla magia dell’ingresso in sala, dello spegnimento progressivo delle luci, dell’accensione altrettanto dolce della visione e della passione mentre fuori gli elementi procedono indifferenti a svolgere il loro cosmico mandato.
Una doverosa precisazione: non conoscendo l’autrice e le sue intenzioni, mi sono concesso in traduzione una libertà che appartiene a ogni lettore di poesia: quella di traslare il dettato del verso (in specifico, il genere di quei due “Lovely One” e di quel singolo, commosso “Loveliest”), riconducendolo per mano alla mia esperienza e ai miei afflati. In realtà (anche se non è detto), nella poesia l’autrice potrebbe rivolgersi a un “lui” e non a una “lei”, come invece fa nella mia versione. I miei sparsi lettori si sentano quindi liberi di riportare il tutto ai propri sentimentali trasporti, che è poi uno dei segreti del leggere poesia.

kate-northrop

Kate Northrop

The Film

Come, let’s go in.
The ticket-taker
has shyly grinned
and it’s almost time,
Lovely One.
Let’s go in.

The wind tonight’s too wild.
The sky too deep,
too thin. Already it’s time.
The lights have dimmed.
Come, Loveliest.
Let’s go in

and know these bodies
we do not have to own, passing
quietly as dreams, as snow.
Already leaves are falling
and music begins.
Lovely One,

it’s time.
Let’s go in.

© 2007 Kate Northrop

Il film

Vieni, entriamo.
La maschera
ha fatto un timido sorriso
ed è quasi ora,
Amata Mia.
Entriamo.

Il vento stasera è troppo furioso.
Il cielo troppo scuro,
troppo rado. È già ora.
Le luci si sono affievolite.
Vieni, Amatissima.
Entriamo

e incontriamo questi corpi
che non dobbiamo possedere, che passano
silenziosi come sogni, come neve.
Già cadono le foglie
e la musica comincia.
Amata Mia,

è ora.
Entriamo.

Annunci